Quando incide la salute sul benessere?

Se per benessere intendiamo quello totale, quello a 360°, non si può in questo contesto trascurare la salute.
Per benessere non intendiamo solo la bellezza, non intendiamo solo la ricchezza, non intendiamo solo l’equilibrio emozionale, non intendiamo solo la forma fisica. E’ necessario aggiungere a tutto questo la salute. Quella per intenderci con la S maiuscola!

Ma cosa intendiamo per salute?
Come si fa a dire che una persona è o non è in salute?
Quali parametri incidono?
Partiamo dal presupposto che una persona in salute:

è in grado di camminare a passo svelto per almeno un’ora
è in grado di correre almeno per mezz’oraè in grado di correre almeno per mezz’ora
non ha il fiatone salendo le scale di casa
si ammala massimo una/due volte l’anno
ha tutti i valori del sangue nella norma
è in grado di stare bene dormendo in media 6-7 ore per notte
non ha nessuna malattia cronica

Insomma, per farla breve, non tante persone sono in salute.
Anzi vi domando: voi quante ne conoscete che lo sono? Sono più le persone che conoscete che definireste in Salute o più quelle che non lo sono? E voi? Vi ritenete una persona in Salute o meno?
Cosa vi manca per essere in Salute? Quali miglioramenti dovreste ottenere per passare l’esame?

Sono queste le domande che ognuno di noi dovrebbe porsi.
Chi fa questo è già sulla buona strada per raggiungere uno stato ottimale. E si sa lo dicevano anche gli antichi latini “Mens sana in corpore sano”
Ovvero che lo stato di Salute fisico incide anche su quello mentale, in maniera determinante.
Dunque tanto per giungere ad un punto fisso
Ci può essere Benessere Totale trascurando la Salute?
Ovviamente no.
Quindi occhio al vostro stato e buon Benessere Totale a tutti voi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.