Vacanze in Islanda, unire la vacanza alla sensibilizzazione dei ragazzi

L’Islanda è stata da sempre una delle mete più anticonformiste rispetto alle solite classiche località scelta per le vacanze. I ragazzi spesso preferiscono dedicare i propri giorni liberi scegliendo località ricche di attività divertenti ed eventi e manifestazioni mondane.
L’Islanda non si presenta subito come una nazione ricca di grandi metropoli e di divertimenti, l’isola potrebbe essere una tra le località più fredde del mondo, ma, grazie alla presenza della corrente del golfo, presenta un clima su per giù temperato, e quindi abitabile dalla popolazione, rendendolo comunque uno dei paesi meno popolati.
Negli ultimi tempi, le vacanze islandesi sono diventate una meta preferita dai ragazzi, soprattutto quelli che trascorrono gran parte del proprio tempo avanti ai video games e che non riescono assolutamente ad unire il concetto di vacanza al concetto di evento sociale.

La British Exploring Society, si pone l’obiettivo di creare una serie di spedizioni piuttosto speciali, allargando i propri orizzonti anche alle fasce d’età più giovani inserendo ragazzi tra i 16 ed i 21 anni e coinvolgendoli in un progetto di esplorazione.
Anche i servizi sociali sono intervenuti in questo grande progetto, provando a coinvolgere quei ragazzi un po’ abbandonati a se stessi, assicurando, grazie a questo tipo di manifestazione, una sorta di riabilitazione a livello psicologico.
L’obiettivo, oltre che quello di conoscere e scoprire l’Islanda in tutte le sue sfaccettature, focalizza la sua attenzione sulla creazione di stabili rapporti sociali, di un gruppo che possa supportarsi l’uno con l’altro, anche nei momenti in cui, magari, si praticano attività più pericolose come la discesa dal monte Selladafjall.
Questi rapporti possono poi aiutare i ragazzi ad inserirsi in un contesto sociale e magari a fare delle scelte importanti per la propria vita, tra un evento e l’altro vissuto in questa meravigliosa e fiabesca località.
Decidere di visitare l’Islanda, ed in particolar modo, decidere di conoscerla dal punto di vista sociale, relazionale oltre che delle bellezze presenti nel territorio, è una scelta sicuramente da preferire a molte altre località, date le sue innumerevoli manifestazioni anche a livello culturale.
E’ una ottima fonte di arricchimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.