Alla scoperta delle isole Mauritius

Le isole Mauritius sono una di quelle mete vacanziere leggendarie. Dove sai che le spiagge sono perfette, le atmosfere esotiche sono garantite e dove pace e relax non te le toglie nessuno. Politicamente appartenente all’Africa, la Repubblica di Mauritius comprende tutta una serie d’isolette tra cui Saint Brandon, isole Agalera e Rodrigues, la capitale è Port Louis.
Le peculiarità sono ben note; spiagge bianche e acque cristalline di un azzurro brillante. Ma non tutti sanno che la popolazione è molto variegata, in quanto, l’isola, a cavallo tra India e Africa ospita in sé entrambe le etnie; parte degli abitanti è d’origine africana e parte è d’origine hindù.
Le lingue ufficiali sono, quindi, tre: l’inglese, il francese ed il creolo.
Il clima alle Mauritius si presenta temperato e umido. Molto importante da sapere per coloro che non riescono a ritagliarsi le ferie nei mesi convenzionalmente vacanzieri come giugno, luglio e agosto, è che alle Mauritius i mesi caldi vanno da novembre ad aprile; ideale quindi per chi vuole o deve ritagliarsi una vacanza di mare.
Interessanti da visitare sull’isola sono le piantagioni di zucchero che coprono il 90% dei campi coltivabili. Questo lavoro procura alla Repubblica il 25% del mercato dello zucchero e propaga nell’aria un dolcissimo aroma vanigliato, davvero particolare.
Oltre ai bagni e alla tintarella alle Mauritius non potrete rinunciare ad una visita ai giardini Pamplemousse nella Capitale oppure alle cascate di Gran Riviere. Tra le altre attrazioni da non perdere ci sono anche il cratere spento di Trou aux Cerfs ed il lago sacro di Grand Bassin, non contando i numerosi templi hindù. Molti tour operator organizzano escursioni nei parchi protetti alla scoperta della variegata fauna locale. Si possono ammirare da vicino, infatti, coccodrilli, macachi, tartarughe e pipistrelli.

Nei parchi sono anche disposti, talvolta, piccoli ristorantini tipici, dove vi consigliamo di ordinare la specialità locale: il curry indio a base di mango e tamarindo.
Gli spostamenti non sono un problema. Sono tante le linee di autobus a disposizione lungo tutta l’isola e i taxi hanno prezzi modici. Anche se il consiglio è quello di noleggiare un auto. Vi potreste muovere in lungo ed il largo in piena libertà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.