Le migliori terme in Austria

Il turismo termale è uno dei quelli che risente meno della crisi: sono infatti sempre numerosi coloro che preferiscono trascorrere una vacanza all’insegna del benessere e che prediligono, quindi, quei Paesi dalla forte tradizione termale. Tra questi cè l’Austria, una terra molto ricca di sorgenti di acqua termale e di stabilimenti conosciuti e frequentati da turisti provenienti da tutto il mondo.
Intorno alle sorgenti inoltre sono sorti dei rispettivi indotti con alberghi, strutture sportive e wellness che, insieme alla natura in cui sono immersi gli stabilimenti, completano l’offerta turistica delle terme dell’Austria.

Ecco un itinerario attraverso i migliori complessi termali del Paese, qualche spunto per organizzare un soggiorno tutto benessere e salute.

Partendo dal salisburghese, la regione che si trova nel cuore dell’Austria, le possibilità di una vacanza wellness sono numerose: si parte dalle terme di Bad Vigaun, a meno di 20 km dal capoluogo Salisburgo, a Bad Hofgastein e Bad Gastein (nella Valle Gasteinertal). Queste due sono tra le località termali più note del Paese grazie alle proprietà curative delle acque (in particolare per le patologie reumatiche) ed alla possibilità di praticare numerose discipline sportive per tenersi in forma come sci, parapendio, golf, trekking, mountain bike ed equitazione.

Un’altra regione dove si trovano accoglienti centri termali è la Carinzia: a due passi dallo splendido Parco Nazionale Nockberge e dal Lago Millstattersee si trova Bad Kleinkircheim, una meta affascinante vista la presenza, oltre che delle terme, anche si impianti sportivi per praticare sci di fondo, snowboard e discesa. Altra località termale della Carinzia è Villac dove si trova una sorgente ricca di calcio e magnesio. Facilmente raggiungibile dall’Italia – dista soli 15 km da Tarvisio, il centro è immerso in uno scenario paesaggistico incantevole.

Tra le altre zone del Paese dove vi sono sorgenti e stabilimenti termali vi sono la Stiria ed il Tirolo. Partendo da quest’ultimo, tra le località più affascinanti e meglio attrezzate vi sono Langelfeld ed alcuni piccoli centri situati nella Valle di Otztal.
Qui infatti i turisti verranno accolti in moderni impianti dotati di saune, centri fitness, biblioteche, sale per convegni, ristoranti, alberghi, aree giochi per bimbi e tanto altro.
Langelfeld è anche un rinomato centro della movida notturna austriaca che si animano soprattutto in inverno dal momento che la cittadina è anche un importante centro sciistico. In Stiria vi sono diverse cittadine termali come Bad Radkersburg, Bad Gleichenberg, Loipersdorf, Bad Blumau, Bad Waltersdorf e Sebersdorf, non lontane dal capoluogo Graz.

Il successo termale della regione è dovuto al fatto che essa è attraversata da acque termali di origine vulcanica particolarmente indicate per trattamenti di salute e benessere viste le loro proprietà curative.
Infine, una delle località termali più famose dell’Austria è Baden, a meno di 40 km da Vienna.
Circondata da vigneti e da tanto verde, la cittadina era un importante centro termale già nei tempi della Roma antica. Anche in questo caso, come negli altri, sono sorti nei pressi delle sorgenti alberghi e ristoranti che ospitano i tantissimi austriaci e turisti che vengono qui a curarsi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.