Spiagge per nudisti sull’isola greca di Lesbo

Terza isola più grande della Grecia per superficie ed ottava del Mediterraneo, Lesbo si trova di fronte alle coste turche dell’Anatolia e non lontano dalla bellissima città turistica di Izmir. E’ considerata una delle mete migliori per praticare naturismo nel Paese. L’isola infatti offre ai turisti oltre 300km di coste di cui molti tratti selvaggi ed incontaminati: si va dalle lunghe spiagge sabbiose fino alle piccole baie ed anfratti praticamente deserti anche in pieno agosto.

La tranquillità a disposizione dei bagnanti è una delle caratteristiche delle spiagge di Lesbo ed è il fattore più importante che ha favorito lo sviluppo della pratica del nudismo. Entriamo ora nel dettaglio delle spiagge per naturisti sull’Isola greca.

La prima è quella ufficiale: Skala Eressos, l’arenile del centro turistico di Eressos. Situata nella parte occidentale dell’Isola questa località può essere considerata tra le più belle di Lesbo.

Incastonata in una baia da sogno, Eressos presenta una spiaggia da sogno: lunga 4km e di sabbia soffice e di colore di chiaro, Skala Eressos presenta una parte riservata ai naturisti. Tutto l’arenile è ben organizzato con caffetterie, ristoranti, bar e numerosi gazebo; c’è anche un parcheggio piuttosto grande che si apre alla fine di una rinfrescante area verde: questa pineta completa in maniera perfetta l’ambiente assolutamente fantastico. Eressos presenta anche diverse strutture ricettive dove poter soggiornare.

Le altre spiagge per naturisti sull’Isola di Lesbo sono Molyvos, Sirgi e Vatera. Non si tratta di spiagge ufficiale per nudisti ma qui chi vuol prendere il sole in maniera integrale può farlo liberamente. Molyvos è un paesino situato su una piccola montagna nel nord di Lesbo: qui c’è un piccolo castello medievale che domina una spiaggia lunga e stretta alla fine della quale c’è una parte per nudisti. Una piccola specifica: potrete trovare indicazioni diverse, nel senso che la spiaggia a volte viene denominata Mithymna o Molivos.

La spiaggia di Sirgi è conosciuta anche come Faneromeni e si trova nella parte nord-occidentale dell’Isola. Si raggiunge attraverso una strada sterrata che si apre poco prima di fare l’ingresso a Sirgi. La spiaggia è caratterizzata da una fresca brezza che mitiga le alte temperature estive; il mare è limpido e cristallino, dalle mille sfumature di azzurro e blu. Non lontano dalla sabbia c’è una piccola e suggestiva chiesetta.

Infine Vatera è probabilmente la località dell’Isola con le acque più belle: premiata con la Bandiera Blu Vatera Beach è molto lunga, riparata dai venti e quasi sempre poco affollata.

E’ la soluzione ideale per chi vuol praticare naturismo. Inoltre sia la spiaggia che il vicino centro turistico sono ben organizzati: ristoranti, bar, negozi per lo shopping e taverne dove gustare i prodotti tipici locali completano l’offerta turistica del grazioso villaggio di Vatera. Per scoprire le spiagge per nudisti in Grecia vi invitiamo a leggere la nostra guida generale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.