Visitare l’Islanda, Reykjavík un fascino nordico

Contrariamente a quanto si possa pensare l’Islanda, grazie alla corrente del golfo, non è sotto la morsa del gelo, ma ha un clima piuttosto temperato, pertanto adattissima anche a chi non ama il freddo intenso.
L’attività geotermica e vulcanica la rende un’isola irresistibile a chi desidera la natura più incontaminata.
La spettacolarità delle fumarole e dei geyser, le meravigliose acque termali, le sensazionali cascate rendono questa nazione tra le più indimenticabili d’Europa.
Si passa da boschi ricchi di alberi a deserti creati dalle eruzioni vulcaniche. Si possono osservare animali meravigliosi come le foche, le pulcinelle di mare, avvistamenti di balene.

Circondata da isolette, si può rimanere rapiti dai i bellissimi fiordi visitabili, per i più avventurosi, in kayak.
Se si viene colti da improvvisa malinconia per le modernità delle nostre città, la mondanità di Reykjavík offre ai suoi visitatori un’ampia gamma di musei, sia artistici che naturalistici.

La movida della capitale islandese non ha nulla da invidiare a quella delle altre metropoli europee.

Disseminata di bar e locali, si calcola che ci siano più di cento locali tra bar e discoteche, per una popolazione di circa 120.000 abitanti.
Le serate islandesi cominciano verso la mezzanotte, per terminare intorno alle 6 del mattino.
Il consiglio di chi ha avuto la fortuna di poter visitare l’Islanda è quello di comprare, almeno la prima volta, dei pacchetti all-inclusive per non perdersi nemmeno un granellino di questa terra splendida.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.